Fondazione Sassi

Fondazione Sassi
via San Giovanni Vecchio n. 24/27 - 75100 Matera
TEL +39 0835 333348
FAX +39 0835 334155
EMAIL info@fondazionesassi.org

Crossing the river

dal 07/06/2019 al 19/06/2019


Inaugura venerdì 7 giugno alle 19.00 a Matera, la mostra fotografica “Crossing the river”, ospitata dalla Fondazione Sassi e dedicata al tema della lotta alla mortalità materno-infantile in Africa.

Il progetto multimediale “Crossing the river” racconta la storia di Betty, Flaviour, Halima e Natalia: quattro donne africane che non si conoscono, eppure combattono una battaglia comune per il diritto alla salute.
Betty, Flaviour, Halima e Natalia sono professioniste della sanità in Uganda, Sierra Leone, Nigeria e Mozambico, nazioni con pessimi indicatori di salute femminile. Lavorano all’interno del sistema sanitario locale, insieme a organizzazioni come Medici con l’Africa Cuamm per promuovere lo sviluppo autonomo di strutture e competenze, coinvolgendo le comunità e le istituzioni locali. Si prendono cura delle donne: la mostra racconta il loro lavoro quotidiano.

Ogni anno, infatti, nel mondo, 303mila donne perdono la vita per complicazioni legate alla gravidanza e al parto, e per altre 10 milioni diventare madre significa trascinarsi malattie e infezioni per tutta la vita. L’Africa sub-Sahariana, da sola, pesa per il 66%. Qui, per una donna, un evento naturale come la maternità può trasformarsi in un’avventura imprevedibile, come attraversare un fiume ignoto.

La mostra fotografica è realizzata da Medici con l’Africa Cuamm in collaborazione con Zona.
In occasione dell’inaugurazione venerdì 7 giugno, le autrici Emanuela Zuccalà (giornalista) e Valeria Scrilatti (fotografa) accompagneranno i partecipanti alla scoperta della mostra, in una visita guidata gratuita.

“Crossing the river” // Mostra fotografica
Dal 7 al 19 giugno 2019
Fondazione Sassi (via San Giovanni vecchio 24/27).
Orari di apertura: tutti i giorni, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
Ingresso libero.

MEDICI CON L’AFRICA CUAMM
Nata nel 1950, Medici con l’Africa Cuamm è la prima Ong in campo sanitario riconosciuta in Italia e la più grande organizzazione italiana per la promozione e la tutela della salute delle popolazioni africane. Realizza progetti a lungo termine in un’ottica di sviluppo, intervenendo con questo approccio, anche in situazioni di emergenza, per garantire servizi di qualità accessibili a tutti.
Oggi Medici con l’Africa Cuamm è impegnato in 8 paesi dell’Africa sub-Sahariana (Angola, Etiopia, Mozambico, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sud Sudan, Tanzania, Uganda) con oltre 2.200 operatori sia europei che africani; appoggia 24 ospedali, 64 distretti (per attività di sanità pubblica, assistenza materno-infantile, lotta all’Aids, tubercolosi e malaria, formazione), 3 scuole infermieri e 1 università (in Mozambico).


Orari

Dal 07/06/2019 al 19/06/2019

Lunedì, 10-13 / 15-19

Martedì, 10-13 / 15-19

Mercoledì, 10-13 / 15-19

Giovedì, 10-13 / 15-19

Venerdì, 10-13 / 15-19

Sabato, 10-13 / 15-19

Domenica, 10-13 / 15-19

Biglietto

Ingresso libero

A cura di

Medici con l Africa CUAMM

Opere

Valeria Scrillatti

Emanuela Zuccalà