Milestones

  • nel 1990 il dott. Mario Salerno, costituisce la “Fondazione Sassi”
  • nel 1993 una propria delegazione ha partecipato a Cartagena (Colombia) alla dichiarazione dei Sassi di Matera patrimonio dell’umanità;
  • nel 1995 La “Fondazione Sassi” chiede alla Presidente della Commissione Cultura del Parlamento Europeo, Onorevole Luciana Castellina, il riconoscimento di Matera quale Capitale Europea della cultura
  • nel 1999 ha ospitato l’assise internazionale di Paleogeografia promossa dall’UNESCO;
  • nel 2005 ha partecipato al” Programma Europa Giappone”, concedendo borse di soggiorno e studio a giovani nipponici;
  • dal 2011 sta operando per rendere operativi accordi con la Cina e l’India per l’invio a Matera di studenti universitari;
  • nel 2012, ha firmato, con il dipartimento di istruzione e formazione del Governo finlandese , un protocollo circa l’uso di un proprio immobile nel Sasso Barisano, quale “Residenza degli artisti finlandesi”;
  • nel mese di settembre 2014 ha offerto la propria sede per lo svolgimento del progetto “MEDIANE” organizzato e promosso dal Consiglio d’Europa. Si è trattato di un progetto di scambio e interazione fra giornalisti italiani ed europei che, nella tappa che si è svolta a Matera su proposta del comitato Matera 2019, e realizzata nel ambito della manifestazione Materadio di Radio Rai3, hanno realizzato servizi audio e video sul tema dell’inclusione sociale;
  • nel 2015 prende il via il progetto  “Vicinato della comunicazione”.
  • nel 2016, il neo eletto presidente della Fondazione Sassi, avv. Vincenzo Santochirico, illustra nuove linee di azione per il sodalizio, avviando il programma di partenariato con istituzioni della Città bulgara Plovdiv designata, come Matera, Capitale Europea della Culturale 2019.